NEWS
07-10-2020

EXPRIT RACING TEAM: UNA PRIMA STAGIONE IN CRESCENDO

Progressi costanti e una line-up sempre in espansione nel primo anno di vita della nuova struttura dell’OTK Kart Group

A poco più di un mese dal Campionato del Mondo di Portimaoè tempo di stendere un primo bilancioper la squadra capitanata da Patrik Hajek, che ormai vede la sua prima stagione nel circuito del karting internazionale entrare nel vivo.

Un 2020, questo, in cui la nuova struttura, nata sulle solide basi offerte dai telai Noesis R del marchio Exprit, ha lavorato duramente sin dalle prime battute per arrivare il prima possibile nella parte alta dello schieramento e in cui durante il percorso, come spesso accade con ogni nuova avventura, gli ostacoli da superare non sono di certo mancati.
Linterruzione forzata dalle competizioni, in particolare, è stata la prova più dura da affrontare per un team appena nato e per il quale massimizzare il tempo in pista è fondamentale per potersi battere ad armi pari contro avversari con più esperienza. Uno scenario senza precedenti, in cui la tenacia del gruppo, il metodo di lavoro e la qualità del materiale a disposizionehanno fatto ancora una volta la differenza.

In tutto questo, i nostri piloti non sono stati da meno, finora sempre in grado di tirare fuori il meglio di loro stessi e di reagire prontamente alle difficoltà oltre che a qualche normale errore di gioventù. I primi riscontri interessanti arrivano già nel secondo round di WSK Super Master Series al South Garda Karting, dove Charlie Wurz taglia il traguardo della finale OK in quinta posizione mentre Oscar Wurz e Alexander Iancu si schierano al via della gara decisiva in OKJ.

La seconda parte dell’anno porta con sé anche delle promettenti nuove reclute. A partire dal francese Arthur Rogeon, capace di stare più volte al passo con i migliori nelle tappe di Zuera e Wackersdorf del FIA Karting European Championship, sebbene qualche episodio sfortunato gli impedisca di cogliere risultati all’altezza del suo potenziale. Anche Aleksi Jalava, dopo una prima gara di ambientamento, tira fuori tutte le sue qualità con cui riesce a centrare la finale negli ultimi due round del Campionato Europeo. Per Luka Sammalisto, invece, l’esordio nel nostro teamin occasione dellaWSK Euro Series di Sarno si conclude con una splendida rimonta in finale.

Alla ripresa delle competizioni assistiamo anche alla crescita di Kajus Siksnelis, al via di entrambe le finali degli ultimi due round della Super Master Series, del primo round di Euro Series e del Campionato Europeo a Wackersdorf. Con l’ultimo appuntamento, il doppio round di WSK Euro Series a Lonato, arriva poi un altro eccellente sesto posto di Charlie Wurz, in finale, e una conferma dei progressi di Toni Kayla Naude, che stacca il ticket d’ingresso per entrambe le finali.

Ora che sono state gettate le basi per il futuro, lo sguardo dell’Exprit Racing Team è rivolto al FIA Karting World Championship OK e OKJ con l’obiettivo di chiudere in bellezza un primo anno intenso ma ricco di soddisfazioni.